Tra Tee, Fairway, Bunker e Green in…Spagna

Tra tee, fairway, bunker e green in…..Spagna

Para mantener la esencia del texto en Blogavista hemos decidido respectar el idioma original del post.

 

La Spagna ha molto da offrire al visitatore: la sensazione di trovarsi d’improvviso in un altro continente; la novità di paesaggi vasti e selvaggi, le memorie – nell’architettura, nei nomi, nelle usanze – della passata dominazione araba; le austere, splendide chiese; le bianche città andaluse simili a zollette di zucchero sparse su colli spogli; processioni, ferias, zingari, tori focosi, cantanti di flamenco.”

 

Così lo scrittore americano Robert Littell in pochissime righe descrive la Spagna, uno dei paesi più belli, eclettici ed unici al mondo.
Milioni di persone, una volta visitata, vi ritornano ipnotizzati dalla mescolanza di culture, storia e bellezze naturali.
E la Spagna è stata storicamente, una delle meta preferite per i giocatori di golf britannici e tutt’ora con una selezione di campi da golf (più di 417 da 9 e 18 buche disegnati dai più grandi campioni quali Robert Trent Jons, Gary Player, Cañizares, Ballesteros)risulta essere tra le migliori mete golfistiche di tutta l’Europa per standard qualitativi ed inverni miti.

I campi sono stati testati dai migliori giocatori a livello mondiale ma al tempo stesso, la Spagna offre dei piccoli percorsi davvero perfetti per avvicinarsi a questo sport (noleggiare attrezzature, accedere alle accademie di golf, seguire corsi con insegnanti di lingua inglese è facilissimo); per cui qualunque sia il livello di esperienza, tutti possono sempre trovare il percorso adatto a loro.
E’ facile, quindi, capire perché la Spagna sia considerata una delle destinazione preferite per gli amanti del golf in Europa: una combinazione unica tra golf, paesaggi, centri termali, offerte culturali, spiagge e la movida spagnola, che garantisce agli amanti di questa disciplina di godere non solo di piacevoli ore di sport ma anche di una vera e propria vacanza con la famiglia.

Iniziamo questo excursus, molto “easy” sui campi da golf spagnoli, dalla costa più nota e mite di questo Paese. LA COSTA DEL SOL

Costa del Sol

La Costa del Sol, rinominata Costa del golf, da Malaga a Marbella è la regione più famosa d’Europa per le vacanze di golf. Il clima mite (16-20˚ d’inverno), permette di giocare a golf 12 mesi ininterrottamente, rendendo questa destinazione tra le preferite dei golfisti.

CAMPI MARBELLA

Marbella è una tra le località più famose della Costa del Sol e tra le più conosciute sia per il golf che per il glamour. Per l’elevato livello, la spettacolarità e l’ampia offerta di percorsi si può giocare a golf ogni giorno su un campo diverso viste le esigue distanze l’uno dall’altro. I campi da golf di Marbella sono sede di famose competizioni quali Ryder Cup, Open di Spagna, Valderrama Master, Volvo Match Play.

CAMPI MALAGA-MIJAS

Nel cuore delle colline della Costa del Sol, i campi da golf di Malaga e Mijas, , costituiscono un’importante polo golfistico noto come la “Valle del Golf”. Alcuni campi sono situati in aree collinari, immersi in una vegetazione lussureggiante, da cui si possono apprezzare paesaggi mozzafiato.

Campi da golf di Malaga e Mijas

 

E spostandosi lungo la costa e cambiando regione non possiamo non citare altri campi.

CAMPI SOTOGRANDE

Sotogrande, sul versante mediterraneo della provincia di Cadice nei pressi dello Stretto di Gibilterra possiede due tra i dieci migliori campi d’Europa. Tra i campi da golf a Sotogrande ricordiamo il famosissimo Golf Valderrama, conosciuto a livello mondiale per essere stata l’unica sede europea della Ryder Cup, dell’American Express, Del Volvo Match Play. Ed una particolare nota va anche all ‘ ilReal Club de Golf che occupa la settima posizione con uno splendido percorso nei pressi del Golf Valderrama.

CAMPI CADICE

I campi da golf di Cadice, sul versante atlantico lungo la Costa della Luz sono immersi in contesti paesaggisticamente incontaminati con terreni dolcemente ondulati tra boschi di pini marittimi, laghi e le splendide dune di sabbia rosata. Questi campi sono giocabili tutto l’anno, ma è sconsigliato il periodo tra gennaio e febbraio, perché battuti da venti forti. Il campo Novo Sancti Petri, sulla spiaggia della Barrosa,è uno dei complessi meglio organizzati e conosciuti dell’area: 6 percorsi da 18 buche, campi pratica per allenarsi per ogni tipo di colpo.

CAMPI DA GOLF ALGARVE SPAGNOLA-HUELVA

L’Algarve spagnola si snoda dalla città di Huelva fino a raggiungere il confine con il Portogallo segnato naturalmente dal fiume Guadiana. I campi da golf nell’Algarve spagnola sono immersi in aree naturalistiche protette tra boschi di pini marittimi centenari e “marismas” lagune che seguono l’andamento delle maree oceaniche. Un’area interessante anche per l’ avifauna per le numerose specie migratorie.

I campi da golf dell’Algarve

Non possiamo non citare i campi da golf presenti sulle isole spagnole.

CAMPI DA GOLF TENERIFE

I campi da golf di Tenerife sono 7 e sono situati principalmente nella parte meridionale dell’isola, dove la temperatura non scende mai sotto i 18-20 gradi e dove si trovano le maggiori e note località turistiche.

Due dei sette campi di distinguono dagli altri per storia e localizzazione: il Real club de Golf de Tenerife è il più antico dell’isola ed è aperto esclusivamente ai soci; mentre il Buenavista Golf è il campo più suggestivo e si trova nel nord ovest più selvaggi dell’isola, caratterizzato da scogliere di roccia nera a strapiombo sul mare.

Buenavista Golf

 

CAMPI DA GOLF GRAN CANARIA

I campi da golf di Gran Canaria, che si trovano nel sud ovest dell’isola, si caratterizzano per la loro difficoltà e per essere molto tecnici meta frequente da parte dei golfisti internazionali. Il Golf Anfitauro vede letteralmente ritagliati i propri fairway nella roccia, all’interno di un paesaggio vulcanico che si mescola con l’Oceano e le dune di sabbia sahariana.

Golf Anfitauro

 

CAMPI DA GOLF MALLORCA

Mallorca è una destinazione golfistica molto richiesta ed esclusiva per l’elevata qualità dei percorsi, dei servizi e delle strutture alberghiere.
I campi da golf sono spesso consigliati nel periodo che va da aprile a settembre e richiesti per svolgere golf clinic soprattutto con gruppi di handicap medio-alto.
I campi da golf di Mallorca si trovano al nord e ad ovest dell’isola e possiedono una leggera ondulazione del terreno in alcuni tratti pianeggiante e sono incorniciati dalla tipica vegetazione mediterranea di pini, olivi, palme e dal blu del mare.

E sconfinando in Portogallo non possiamo non citare i CAMPI DA GOLF DI ALGARVE

 

I campi da golf dell’Algarve si sviluppano lungo tutto la costa sud del Portogallo in una regione ricca di tradizione e storia con 200 km di costa con percorsi disegnati da campioni quali Nick Faldo, Sir Henry Cotton, Robert Trent Jones, Christy O’Connor, Frank Pennink, Arnord Palmer, Rocky Roquemore.
I fairways dell’Algarve sono inseriti tra colline verdi, pinete, aranceti, o ritagliati tra cespugli di erica, ginestra e fiori selvatici confinanti con l’Oceano Atlantico; ogni percorso è un’esperienza unica.

I green son considerati tra i migliori del Portogallo.

More from Veronica Pirrone

Alla Scoperta dell’Edificio Mirador il Quartiere Verticale a Madrid

Para mantener la esencia del texto en Blogavista hemos decidido respectar el...
Leer Más

1 Comentario

Deja un comentario

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *